Pubblicato da: luigivassallo | 28 dicembre 2009

Malgoverno e Buongoverno

Malgoverno e Buongoverno

Elegia di SOLONE (legislatore e poeta ateniese: nato circa il 640 prima di Cristo, morto circa il 560 prima di Cristo).

Nei versi di Solone da un lato c’è il Malgoverno (cittadini folli affascinati dal denaro; demagoghi che si fanno ricchi dietro all’ingiustizia; spregio dei fondamenti di Giustizia), dall’altro c’è il Buongoverno (fonte di ordine e misura, getta i colpevoli in catene, cancella la prepotenza, diffonde saggezza ed equità).

 

Non perirà la patria nostra: non lo vuole Zeus né la mente degli dei beati;

veglia una dea magnanima, tiene su lei le mani: Pallade, figlia dell’Onnipotente.

Ma sono loro, i cittadini folli, affascinati dal denaro, che vogliono distruggerla,

e sono i demagoghi ingiusti: sconteranno con tanti guai la loro tracotanza.

Non conoscono remore agli eccessi, non sanno gustare gioie conviviali in pace.

Si fanno ricchi dietro all’ingiustizia senza riguardo a beni sacri o pubblici,

chi di qua chi di là saccheggiano, rapinano, spregiando i fondamenti di Giustizia.

Ella non parla: conscia del presente e del passato, arriva sempre, vindice, col tempo.

Piaga senza rimedio grava sulla città. È diventata schiava in un baleno.

La schiavitù ridesta lotte civili e guerre sopite, e tanta gioventù ne muore.

Per i nemici, la città diletta si consuma in convegni che pescano nel torbido.

Ecco i mali che girano nel popolo: dei poveri sono molti che migrano lontano,

all’estero, venduti schiavi, in ceppi indegni.

La rovina di tutti è, in ogni cosa, la rovina d’ognuno, e non c’è porta che la blocchi:

varca d’un balzo le muraglie, e coglie anche chi fugge e si rimpiatta in camere segrete.

Questo mi detta il cuore d’insegnare agli Ateniesi: il Malgoverno è fonte di rovina;

il Buongoverno è fonte d’ordine e di misura, getta spesso i colpevoli in catene,

appiana asprezze, limita la sazietà, cancella la prepotenza, secca in boccio i fiori del male,

addrizza le sentenze storte, mitiga la superbia, sopisce la discordia, la bile dei dissidi funesti:

allora gli uomini non hanno che saggezza ed equità.

Per altri articoli della stessa categoria clicca qui

Annunci

Responses

  1. chissà quando capiremo, TUTTI, e chissà come far capire (non è questo in fondo il compito di una autentica educazione che insegni ad essere “umani”?) che
    “La rovina di tutti è, in ogni cosa, la rovina d’ognuno, e non c’è porta che la blocchi:
    varca d’un balzo le muraglie, e coglie anche chi fugge e si rimpiatta in camere segrete”.

  2. La mia mente ha associato l’elegia di Solone all’affresco di Ambrogio Lorenzetti…Potere della mente…viaggio nel tempo e nello spazio…scavalcando i millenni…mare e terra. Dalla mia biancoazzurra Atene del VI a.c. alla mia rossa Siena del XIV d.c. .
    Non ho potuto mettere l’affresco e allora ho copiato queste iscrizioni poetiche.

    Iscrizioni poetiche in volgare degli affreschi del Buono e Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti

    Celebrazione della giustizia e dei suoi effetti sull’unità dei cittadini

    «Questa santa virtù, là dove regge,… Mostra tutto

    induce ad unità li animi molti,

    e questi, a cciò ricolti,

    un ben comun per lor signor si fanno,

    lo qual, per governar suo stato, elegge

    di non tener giamma’ gli ochi rivolti

    da lo splendor de’ volti

    de le virtù che ‘ntorno a llui si stanno.

    Per questo con trionfo a llui si danno

    censi, tributi e signorie di terre,

    per questo senza guerre

    seguita poi ogni civile effetto,

    utile, necessario e diletto».

    Esortazione ai reggitori del Comune a seguire la giustizia, unica garante di libertà, equità e benessere

    «Volgiete gli occhi a rimirar costei,

    vo’ che reggiete, ch’è qui figurata

    per su’ eciellenzia coronata,

    la qual sempr’ a ciascun suo [dritto rende.

    Guardate quanti ben vengan da lei

    E come è dolce vita e riposata

    quella] de la città du’ è servata

    questa virtù ke più d’altra risprende.

    Ella guarda e difende

    chi lei onora e lor nutrica e pascie;

    da la suo lucie nascie

    el meritar color c’operan bene

    e agl’iniqui dar debite pene».

    Securitas

    «Senza paura ogn’uom franco camini,

    e lavorando semini ciascuno,

    mentre che tal comuno

    manterrà questa donna in signoria,

    ch’el à levata a’ rei ogni balia».

    Descrizione delle nefaste conseguenze di un governo senza giustizia e perciò votato alla tirannia

    «Là dove sta legata la iustitia,

    nessuno al ben comun già mai s’acorda,

    né tira a dritta corda:

    però convien che tirannia sormonti,

    la qual, per adempir la sua nequizia,

    nullo voler né operar discorda

    dalla natura lorda

    de’ vitii che con lei son qui congiunti.

    Questa caccia color ch’al ben son pronti

    E chiama a sé ciascun c’a male intende;

    questa sempre difende

    chi sforza o robba o chi odiasse pace,

    unde ogni terra sua inculta giace».

    Invito a vigilare al fine di combattere la tirannia e i suoi sostenitori

    «……………………… e per effetto,

    che dove è tirannia è gran sospetto,

    guerre, rapine, tradimenti e ‘nganni.

    Prendasi signoria sopra di lei

    E pongasi la mente e lo intelletto

    [in tener sempre a iustitia suggietto

    ciascun, per ischifar sì scuri danni,

    abbattendo e’ tiranni;

    e c]hi turbar la vuole sie per suo merto

    discacciat’ e diserto

    insieme con qualunque sia seguacie,

    fortificando lei per vostra pace».

    Timor

    «Per voler el ben proprio, in questa terra

    sommess’ è la giustizia a tirannia,

    unde per questa via

    non passa alcun senza dubbio di morte,

    che fuor si robba e dentro da le porte».


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: